ATHLETIC DANCE THEATRE


Kataklò, Eureka. Al teatro Carcano di Milano. Kataklò, Eureka. Al teatro Carcano di Milano.

Sono tornati al Teatro Carcano, una delle tappe del loro tour italiano, gli atleti-danzatori della celebre compagnia Kataclò, la formazione italiana di athletic dance theatre. Fondata e diretta da Giulia Staccioli, ha offerto momenti intensi e ricchi di coupe de theatre, ma risolti soprattutto nella seconda parte dello spettacolo, con verve. Eureka, il nuovo spettacolo si avvale anche della partecipazione di alcuni ragazzi “del pubblico”. Certo non avvezzi ai loro giochi sportivi, ma felici di far parte di questa piccola compagnia: Maria Agatiello, Giulio Crocetta, Eleonora Guerrieri, Stefano Ruffato e Marco Zanotti, simpatici e bravissimi a moltiplicarsi, al pubblico pare così. Eureka riporta all’esclamazione attribuita ad Archimede e il gruppo propone nella prima parte un excursus dove protagonista è la luce. Declinata secondo i loro movimenti che moltiplicano, dividono e sottraggono lo spazio. C’è fantasia e immaginazione, ma seguire la frammentazione della luce moltiplicando i quadri dello spettacolo, fa perdere un po’ la continuità e il fil rouge che però mano a mano, grazie anche all’entusiasmo dei ragazzi-pubblico, benissimo amalgamati (brava Giulia), si risolve in una festa ricca di humor.

Aurora Marsotto

Stampa |

Invia a un amico





Invia a un amico

Lascia un commento

xxx