V.A.MUSEUM


Pink Floid Mostra Evento dei Pink Floid al Victoria and Albert Museum di Londra, sino al 1 ottobre.

Appuntamento sino al primo ottobre a Londra, al Victoria and Albert Museum per i Pink Floyd. Certo non sarà proprio come sentire sul viso la brezza di Londra e lasciarsi andare alla loro musica sulla spianata di Hyde Park anche se alla fine qualcosa si proverà di molto vicino, ma è sicuro il loro più lungo concerto londinese. Si è aperta il 13 maggio la mostra-evento The Pink Floyd Exhibition, un percorso multisensoriale a carattere teatrale. Occorre indossare subito di cuffie munite di un sensore che permette di aprirci al loro mondo attraverso gli oggetti esposti. Si parte dal loro pulmino bianco dei primi spostamenti a carteggi, musica, immagini, oggetti, rappresentazioni gigantesche delle loro cover, come le due teste di metallo della cover The Division Bell, diventate una installazione. La mostra segue la falsariga della precedente su David Bowie che ebbe grande successo e questa sicuramente se non la eguaglia la supererà. Molti anni ci separano da The Wall e da The Dark Side of The Monn e una montagna di oggetti, circa trecentocinquanta, ci riportano a quei giorni facendoci scorrere i momenti più e meno eclatanti del gruppo formato da Syd Barrett poi sostituito da David Gilmour, Roger Waters, Rick Wright e Nick Mason. Un quartetto che ha venduto oltre 200 milioni di album in tutto il mondo. E allora ecco spazi psichedelici e le note di Confortably Numb avvolgerci: siamo quasi sul palco vicino a loro o è una diavoleria digitale per chi non c’era sulla spianata?

Stampa |

Invia a un amico





Invia a un amico

Lascia un commento

xxx