WINE NOT!?


Serata all'insegna della beneficenza delle donne e del vino, il 5 marzo a Firenze Serata all’insegna della beneficenza, delle donne, e del vino, il 5 marzo a Firenze allo Chalet Fontana, organizzata del movimento nazionale Donne del Vino.

Il vino è festa, allegria, convivialità ed aggregazione tant’è che da qualche anno è nato anche il movimento nazionale Donne del Vino. La Toscana è rappresentata dalla presidente regionale dottoressa Antonella D’Isanto, a sua volta proprietaria della rinomata azienda vitivinicola I Balzini. Ed è così che Antonella ha organizzato una serata tutta da vivere! Se sarete a Firenze il prossimo 5 marzo l’appuntamento si preannuncia imperdibile: “Vino Donne e Canto”, una serata dedicata ai vini in cui la Sommelier Marta Da Ponte a Quarto, dirà come si serve il vino in tavola, l’ordine di successione, la temperatura ottimale, i tipi di calice e i principi base di abbinamento con il cibo. Il tutto intercalato dall’esibizione dal vivo di brindisi famosi appartenenti ad opere liriche quali “Mamma quel vino è generoso” tratto da Cavalleria Rusticana di Pietro Mascagni o il Brindisi dal Macbeth di Giuseppe Verdi. Superfluo dire che ciascuna delle cinque arie operistiche in programma avrà un vino de I Balzini in abbinamento. A seguire, uno sfizioso apericena con degustazione non soltanto dei vini ma anche delle prelibatezze preparate dallo Chef Pietro Vattiano. Dove? Presso lo Chalet Fontana, uno dei ristoranti di punta del capoluogo toscano, in cui l’estro culinario di Pietro prende abitualmente forma. Viene richiesto un contributo di Euro 30 a persona di cui una parte sarà devoluta, insieme al ricavato di una lotteria di beneficienza, ad un’associazione che si occupa di bambini affetti da patologie rare: la Onlus Voa Voa-amici di Sofia. Appuntamento allora con “Vino Donne e Canto” il 5 marzo 2016 a Firenze per una serata all’insegna di bontà gustative e nobiltà d’animo.
(M.C.F.)

Stampa |

Invia a un amico





Invia a un amico

Lascia un commento

xxx