VERSO EXPO 2015


I Giardini Botanici di Villa Taranto sul Lago Maggiore. I Giardini Botanici di Villa Taranto sul Lago Maggiore.

L’assocazione Grandi Giardini Italiani ha fatto 100, grazie anche all’appuntamento primaverile di Expo 2015. Grandi Giardini Italiani è una rete fondata da Judith Wade nel 1997 spinta a valorizzare i nostri più bei giardini all’italiana e a mettere in contatto tra loro, enti e proprietari privati, e a coordinare l‘Hortical Tourisme. E’ questo un settore in grande crescita grazie all’interesse culturale che il nostro patrimonio ha presso il pubblico straniero ma anche presso i nostri stessi concittadini. I numeri sono alti, nel 2014 l‘Hortical Tourisme ha registrato 8 milioni di visitatori per 122 giardini di 12 nostre regioni, coordinati da questa rete. Balza subito all’occhio come il turismo culturale unito a una buona organizzazione, sia ancora una volta la nostra migliore industria, purtroppo poco considerata da chi dovrebbe incoraggiarla con sostegni mirati. Come sostenere e offrire al meglio al pubblico la nostra offerta artistica – che non ha pari nel mondo – con personale esperto. Eccellenze che le nostre università hanno coltivato con cura e preparazione, ma che troppo spesso vengono escluse in favore di personale non preparato ma economicamente più accattivante. Eppure il pubblico soprattutto straniero giunge in Italia con una buona preparazione e meriterebbe un’accoglienza più competente. Bene dunque ha fatto l’associazione Grandi Giardini Italiani a raccogliere le sue proposte in una ben fatta guida-libro (Grandi Giardini Italiani, 100 giardini per Expo 2015, pp.256, € 14,00). Il suo sito www.grandigiardini.it è anche riferimento per tutta l’attività di coordinamento di questi giardini, ai quali ultimamente si sono uniti anche quelli Vaticani di Roma e di Castel Gandolfo insieme ad altre new entry come il Labirinto Monumentale creato da Franco Maria Ricci e dalla moglie Laura Casalis. E ancora l’unione a quelli svizzeri del Canton Ticino per ampliare, già da Expo 2015, una visita nel giù grande e più bel giardino d’Europa.

www.grandigiardini.it

Stampa |

Invia a un amico





Invia a un amico

Lascia un commento

xxx