MONTECARLO


Forum Grimaldi di Montecarlo. La Mégère Apprivoisée di Christofle Maillot. Alessandra Tognoloni e Francesco Mariottini. Foto Alice Blangero. Forum Grimaldi di Montecarlo. La Mégère Apprivoisée di Jean Christophe Maillot. Alessandra Tognoloni e Francesco Mariottini. Foto Alice Blangero.

I Balletti di Montecarlo al ritorno della loro lunga e applauditissima tournée in Asia e in Australia, hanno presentano dal 26 al 28 luglio nella Sala dei Principi al Forum Grimaldi la bella Mégère Apprivoisée, la Bisbetica Domata in una versione glamour, minimalista e con un tocco di musical, com’é nella vena di Maillot. Ottimi gli interpreti che danno sempre una splendida dimostrazione di versatilità artistica. A loro si deve il grande successo di questo lavoro che ha vinto tre Maschere d’Oro ed è stato già applaudito in molti teatri. Il gioco shakesperiano è rivisitato non sempre in chiave grottesca e sagace. Intense e sensuali sono le scene d’amore. Spesso però prevale l’irruenza fisica e in questo momento storico vedere Caterina e Petruccio prendersi non solo a schiaffoni, reca un po’ di fastidio anche se gli interpreti sono atleticamente superbi. Ma le pagine di Dimitri Shostakovich, jazzate e riorchestrate da Igor Dronov, sostengono tutto il tessuto coreografico con quella sofisticata linearità che ben riconosciamo anche alle scene di Ernest Pignon-Ernest, alle luci di Dominique Drillot e ai costumi di Augustin Maillot, compagni delle mille avventure di Maillot.

Aurora Marsotto

Stampa |

Invia a un amico





Invia a un amico

Lascia un commento

xxx